Febbraio si sa, è un mese particolare, scandito dai ritmi del carnevale che ti avvisa che il nuovo è alle porte e il vecchio è da salutare e ricordare con rispetto. E forse ispirati inconsciamente da questa atmosfera abbiamo affrontato quest’ultimo mese con la determinazione di chi vuole inventare, ricordare e reinventare. Tenendoci stretti i nostri punti fermi abbiamo deciso di ripercorrere le nostre passate esperienze produttive e abbiamo riscoperto modelli lasciati a riposare nei cassetti per qualche anno e che ora vogliamo riproporre alle luce delle nostre nuove esperienze.

Quindi tra i vestiti di carnevale dei bimbi , qualche colpo di tosse e i primi fiori che annunciano la primavera sono tornate a galla , o preso lo faranno , le Hobo Bobo , le Semplicione e le Panaché , quasi come amiche che tornano da un lungo viaggio.

Tra le cose belle del mese più corto c’è anche un mini-corso di fotografia grazie al quale ho scoperto nuove tecniche e nuovi spunti per potervi comunicare meglio il messaggio che le mie borse esprimono. Anche il nuovo packaging è stato pensato per poter fruire meglio deinostri prodotti , tenendo sempre come nostro punto fermo l’idea di godersi la vita , prendersi il proprio tempo e credere fino in fondo nei propri sogni.

Anche le collaborazioni hanno avuto, in questa prima parte dell’anno, uno spazio rilevante .

Abbiamo infatti cercato di stabilire contatti con professioni non del tutto inerenti con il mondo della moda e del design per poter costruire una rete di relazioni che vadano al di là sel singolo prodotto cercando invece di dare l’idea di un progetto o di uno stile di vita condiviso.

E tra le bellissime cose ci mettiamo anche un dono che mi è stato fatto a inizio mese.

Una bellissima illustrazione di @ajourney in Cagliari nella quale la fashion blogger virtuale Elianda, creata da Daniela Melis e Carlo Urgu, indossa uno zaino Buenos Aires tra le dune di Porto Pino.

Nel loro mondo colorato e luminoso, Daniela e Carlo, raccontano la moda e la Sardegna attraverso questo originale personaggio che si anima, vive e sorride in meravigliose location.

Vi lascio con le parole di Elianda

” Sono una sognatrice incallita, ma voi lilli del cuore questo già lo sapete; vivo in un mondo e in una città che i sogni li aiutano a crescere eppure, per mantenerli sempre vivi dentro, ho un segreto: seguire chi dei propri sogni ne ha fatto un progetto di vita, chi non li ha tenuti in un cassetto, ma con forza, dedizione e amore li ha fatti crescere.

Per questo ho sempre sbirciato il profilo di @carlottinalab : perché nella vita bisogna circondarsi di persone belle come lei, che rivestono di positività semplici oggetti, rendendoli creazioni uniche. Perché, per me, chi rincorre i suoi sogni e riesce a realizzarli non è un semplice artigiano: è un eroe.

Oggi sono felice perché stringo la mia Carlottina e anche i miei, di sogni, mi sembrano più forti e realizzabili. Chissà che non sia proprio questo il potere segreto di una Carlottina: non essere solo una semplice borsa, ma un talismano per la positività.”

Grazie davvero con tutto il cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello

Back to Top